Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza utente ok, non mostrare più leggi le norme sulla privacy x
Ricerca per marca
Categorie

Pianta olivo bosana 1 anno

Pianta olivo bosana 1 anno
stampaponi una
domanda
Poni una domanda
x
Nome

e-mail (*)

Oggetto

Testo (*)

(*) campi obbligatori
inviachiudi
Vota
n° voti
0
media
0
24,75 €
iva inclusa
si
disponibilità:
doppio click per ingrandiredoppio click per ingrandiredoppio click per ingrandiredoppio click per ingrandiredoppio click per ingrandiredoppio click per ingrandiredoppio click per ingrandire
Informazioni

Codice:
0000003298374

Peso:
2 Kg

Descrizione
Olivo bosana piante 1 anno
Descrizione estesa
Descrizione estesa

È particolarmente diffusa in tutte le aree a vocazione olivicola del centro e del nord della Sardegna (Sassari, Nurra, Marghine, Planargia) e in misura minore in quelle della Sardegna centro meridionale, in particolare in alcuni comprensori della Provincia del Medio Campidano.


È una cultivar di media vigoria, a portamento espanso, con foglie ellittico-lanceolate, piane, ad apice aperto, di medio sviluppo. Le olive sono di pezzatura media (2,5-3 g), forma leggermente ovoidale, abbastanza simmetrica, con il diametro maggiore verso l'apice. L'apice della drupa arrotondato e privo di umbone. La superficie è cosparsa di numerose lenticelle di piccole dimensioni.

L'invaiatura procede iniziando dall'apice ed è abbastanza scalare. A maturità la colorazione è nera. È una cultivar medio-tardiva, nel Medio Campidano matura fra novembre e dicembre.

Tradizionalmente considerata cultivar a duplice attitudine, in realtà è prevalentemente usata per l'estrazione dell'olio, in grado di dare buone rese. La qualità dell'olio è elevata se le olive sono raccolte precocemente, all'inizio dell'invaiatura.

Le drupe di maggiore pezzatura sono spesso destinate alla trasformazione come olive da mensa, sia verdi sia nere. È considerata un pregio la proprietà di non scolorire durante la lavorazione.

È ritenuta una cultivar molto produttiva, adatta per l'impianto di oliveti intensivi anche con sesti abbastanza stretti e forme d'allevamento contenute (es. monocono). Ha una tendenza all'alternanza che si può limitare negli oliveti intensivi con le adeguate cure colturali (concimazione, irrigazione, potatura).

La cultivar ha una media autofertilità, pertanto si avvantaggia della presenza di impollinatori. Fra le cultivar impollinatrici si prestano la Nera di Gonnos (o Tonda di Cagliari), la Pizz'e carroga, la Nera di Oliena (o Nera di Villacidro o Paschixedda), la Cariasina.

Non presenta particolare sensibilità alle principali avversità, fatta eccezione per l'occhio di pavone, soprattutto nei comprensori più umidi della Sardegna centrosettentrionale. Alte anche la resistenza al caldo e alla tignola.



Login
e-mail
password
Carrello
Il carrello è vuoto

Pagamenti
Bonifico bancario
Bonifico bancario
Paypal / Carta di credito
Paypal / Carta di credito
SARDEX  SRD
SARDEX SRD
Newsletter
Nome (opzionale)
e-mail